TUMMYTOX blogs.

Le 10 Cose Che Devi Assolutamente Sapere Se Stai Cercando Di Avere Un Figlio

Stai pensando di fare un figlio? Ma è una notizia meravigliosa!

So bene che rimanere incinta può non essere sempre facile, e che questo può essere un argomento delicato, soprattutto quando sembra che tutte le persone intorno a te stiano annunciando la loro gravidanza...  

Things you need to know if you're trying to have a baby

Ma anche se potrebbe non sembrarti, rimanere incinta coinvolge molti fattori diversi, i quali devono allinearsi perfettamente per poter avere successo in quest'impresa.

Ti stai trovando in difficoltà? Sappi che non sei la sola. Pensa che si stima che 1 coppia su 7 ha difficoltà a concepire!**. 

Ma se stai cercando consigli e informazioni su come rimanere incinta, allora continua a leggere, perché questa pratica guida alla gravidanza in 10 passi è qui per rispondere a tutte le tue domande.

1. Inizia facendo un check-up

Innanzitutto, è importante che nel momento in cui decidi di fare un bambino, corri a prenotare una visita di controllo preconcezionale con il tuo ginecologo.

Il medico ti darà tutte le informazioni in merito a come rimanere incinta, controllerà la tua salute generale, farà un’anamnesi della storia medica della tua famiglia e ti consiglierà eventuali cambiamenti al tuo stile di vita.  

Non nascondere nulla: assicurati di tirare fuori tutte le tue eventuali preoccupazioni, e comunica al medico se soffri di problematiche di salute o se stai prendendo farmaci.

Riconoscere e affrontare determinati problemi fin dall’inizio può contribuire a incrementare le probabilità di rimanere incinta

2. Cosa si nasconde dietro ai problemi di fertilità

Per le donne, le ragioni più comuni legate a una mancanza di fertilità sono gli squilibri ormonali e i problemi alle ovaie e alle tube di Falloppio.

D'altro canto, gli uomini hanno spesso difficoltà a causa della scarsa qualità dello sperma, dei livelli ormonali o di problemi nell'espulsione del liquido seminale.

Anche i fattori legati allo stile di vita, come il fumo, l'eccessiva assunzione di alcol e l'obesità, possono avere un impatto negativo sulla fertilità di entrambi i partner.   

Un'altra cosa importante da tenere in considerazione è l'età: la quantità e la qualità degli ovuli di una donna diminuiscono con il tempo, fattore che può rendere più difficile il concepimento. Questo declino è generalmente più evidente dopo i 35 anni.

Anche per gli uomini l'età conta, ma il declino è generalmente più graduale e inizia più tardi rispetto alle donne. 

L'infertilità è un problema impegnativo e complicato, ma è bene che tu sappia che al giorno d’oggi ci sono molte risorse e opzioni disponibili per le coppie che hanno difficoltà a fare un figlio. E molte di loro riescono di fatto a concepire con successo.

Ricorda che prima chiederai consiglio e sarai proattiva, più le tue probabilità di rimanere incinta aumenteranno.

3. Quando smettere di usare i contraccettivi?

Un passo importante, una volta che hai deciso di fare un bambino, è quello di smettere di usare gli anticoncezionali.  

Se stai usando contraccettivi ormonali come la pillola, i cerotti o le iniezioni, forse non sai bene quanto tempo ci vuole per rimanere incinta dopo averli interrotti.

La buona notizia è che la maggior parte delle donne recupera la fertilità entro tre mesi dall'interruzione degli anticoncezionali ormonali. Ovviamente potresti essere in grado di rimanere incinta anche prima, ma in genere i ginecologi consigliano di aspettare qualche mese dopo aver terminato di usare questo tipo di contraccettivi prima di provarci attivamente.  

Se l’idea di non prendere più la pillola ti spaventa, parlane con il tuo ginecologo. Ti guiderà e ti aiuterà a capire come il tuo corpo si adatterà alla sua nuova situazione.  

Se invece usi contraccettivi non ormonali (come i preservativi o lo IUD al rame), puoi rimanere incinta non appena smetti di usarli.

4. Tieni traccia del tuo ciclo

Il ciclo mestruale è un processo complesso regolato da diversi ormoni.

Un ciclo tipico dura circa 28 giorni, e in linea di massima può oscillare tra i 21 e i 35 giorni. Conoscere bene il tuo corpo e il tuo ciclo è fondamentale per poter capire quali sono i  tuoi giorni più fertili

L'ovulazione, il processo in cui un ovulo maturo viene rilasciato dalle ovaie ed è pronto per essere fecondato, avviene intorno al 14° giorno del ciclo, in linea di massima.

Questa è l'arco di tempo ideale per il concepimento e puoi riconoscerlo tramite i sintomi dell'ovulazione,come gonfiore, temperatura corporea leggermente elevata, cambiamenti nel muco cervicale e tensione mammaria.

La finestra di fecondazione per l'ovulo è di circa 12-24 ore dopo il suo rilascio. Gli spermatozoi, invece, possono sopravvivere nel tratto riproduttivo femminile fino a cinque giorni. Ciò significa che ogni mese c'è una finestra di tempo di circa 6 giorni in cui è più le probabilità di concepire sono più alte. Segna questi giorni sul calendario!

Non dimenticare: più conosci il tuo ciclo e le sue tempistiche, maggiori saranno le probabilità di rimanere incinta.

5. Usa i test di ovulazione

Quando si tratta di monitorare con precisione l'ovulazione, i test di ovulazione possono aiutarti enormemente.

Funzionano monitorando l'ormone luteinizzante (LH), che aumenta 24-48 ore prima dell'ovulazione. Una volta che il kit risulta positivo, significa che sei nel tuo periodo fertile! E questi kit sono generalmente facilissimi da usare, esattamente come un test di gravidanza.  

Inoltre, esistono anche opzioni più tecnologiche, come le applicazioni per il monitoraggio del ciclo e i calcolatori dell'ovulazione. Anche se sono indubbiamente molto più comode, è preferibile usarle in combinazione con i test di ovulazione, e non al loro posto.   

6. Considera di apportare alcuni cambiamenti al tuo stile di vita

Fumi, bevi spesso alcol o sei costantemente stressata? Questi fattori non ti aiuteranno certo ad aumentare la tua fertilità. Pensa che persino abusare del caffè può prevenire una possibile gravidanza!

La chiave, come spesso accade, è nell’equilibrio. Perciò prendi in considerazione di smettere di fumare e di ridurre il consumo di alcolici: questi accorgimenti possono davvero fare la differenza.

E visto che fare un figlio è un lavoro di squadra, questo non vale solo per le donne. Le abitudini malsane e le scelte alimentari sbagliate hanno un impatto sulla fertilità di entrambi i partner.  

Per quanto riguarda l’alimentazione, cerca di mangiare molta frutta, verdura e proteine magre. Per la futura mamma, una dieta equilibrata non è importante solo quando si cerca di rimanere incinta, ma aiuta a preparare anche il corpo a una gravidanza in buona salute.  

Lo tesso discorso vale per l'esercizio fisico. Non solo aiuta a incrementare la fertilità, ma prepara anche il corpo alle esigenze fisiche che avrai durante la gravidanza.

Tuttavia, un esercizio fisico eccessivo può avere l'effetto opposto, soprattutto se causa una significativa perdita di peso. Le future mamme dovrebbero puntare a una routine di allenamento equilibrata che comprende esercizi cardio, di forza e di flessibilità.

7. Gestire meglio lo stress

Se cercare di rimanere incinta sta diventando estremamente stressante per te, fermati e respira.

Inizia a prendere in considerazione alcune tecniche per combattere lo stress, come lo yoga, la meditazione o, magari una bella vacanza rilassante.

Riuscire a gestire meglio lo stress, non solo ha effetti benefici su tutto il tuo corpo e la tua mente, ma è anche indispensabile per aumentare la fertilità e sostenere una gravidanza sana.  

È normalissimo che cercare di fare un figlio susciti emozioni in entrambi i futuri genitori, e per questo è fondamentale sostenersi a vicenda.

La comunicazione tra te e il tuo partner è senza ombra di dubbio estremamente importante. Condividi con lui i tuoi sentimenti, le tue paure, le tue speranze e chiedigli di fare altrettanto. Mantieni l'atmosfera leggera, quando possibile: una bella e sana risata può davvero essere un potente antistress.  

Inoltre, cerca di avere aspettative realistiche. Questo nuovo capitolo della tua vita potrebbe non essere sempre liscio come l’olio. Sii paziente con te stessa e con chi ti circonda. Se necessario, prendi in considerazione la possibilità di chiedere aiuto ad amici, familiari o anche a professionisti specializzati in fertilità.  

8. Utilizza integratori per la gravidanza

Studi hanno dimostrato che molte donne non raggiungono il loro fabbisogno giornaliero di nutrienti, compresi quelli vitali per la fertilità e lo sviluppo sano del bambino (come folato, iodio e magnesio).

Prepararsi in anticipo al concepimento, utilizzando integratori per la fertilità o integratori per la gravidanza, può aiutare a migliorare le probabilità di rimanere incinta, supportare la fecondazione e sostenere lo sviluppo del bambino nelle primissime fasi della gravidanza (quando ancora non sai di essere incinta).  

Getting Ready di TummyTox è un integratore per la fertilità sviluppato con cura e studiato appositamente per aiutarti in questo periodo della tua vita.

E si distingue dagli altri integratori pre-gravidanza perché contiene 21 sostanze nutritive essenziali (tra cui folato bioattivo di alta qualità), le quali contribuiscono a fornire le basi migliori per una gravidanza sana e felice. 

9. Come riconoscere i primi segni della gravidanza

Sappiamo tutti che la mancata mestruazione è uno dei primi segnali di una possibile gravidanza. Tuttavia, esistono altri segnali rivelatori, come stanchezza, seno dolorante e minzione più frequente.   

Per quanto riguarda l'aspetto emotivo, i cambiamenti ormonali all'inizio della gravidanza possono provocare sbalzi d'umore, emozioni più intense e cambiamenti nella libido.   

Se hai notato una combinazione di questi segnali, allora è il momento di fare un test di gravidanza!

Per risultati più accurati, aspetta a fare il test fino al primo giorno delle mancate mestruazioni. Un test troppo precoce potrebbe portare a falsi negativi.  

10. Cosa succede dopo?

Il test di gravidanza è positivo: e adesso?  

Per prima cosa, se non l'hai già fatto, è ora di mettere in pausa l'alcol, ridurre la caffeina e iniziare con l’assunzione delle vitamine prenatali. Questi piccoli passi non fanno bene soltanto a te, ma pongono le basi per una sana crescita e un sano sviluppo del tuo bambino.  

Ti chiedi quando inizieranno le nausee mattutine? Cambia da persona a persona (magari sarai una delle fortunate che non le avrà!), ma in generale iniziano già tra la 4° e la 6° settimana di gravidanza, raggiungendo il picco tra le 8 e le 11 settimane.   

Parla a cuore aperto con il tuo partner rispetto a quando e come volete condividere la notizia con familiari e amici. Alcune coppie preferiscono aspettare il termine del primo trimestre, quando il rischio di possibili complicazioni diventa molto più basso.   

E ora è arrivato il momento di iniziare a prepararti a diventare mamma!

Per i primi mesi, è probabile che ti concentrerai principalmente sulla gravidanza e su tutti i cambiamenti che stanno avvenendo nel tuo corpo, prima di spostare la tua attenzione sulla fase finale della gravidanza, sul parto e sulla cura del neonato.

Ottieni il supporto migliore con l'integratore pre-gravidanza Getting Ready!

Essere una mamma sana significa avere un bambino sano, e niente può aiutare a preparare il tuo corpo a una gravidanza in buona salute come un ottimo integratore per la fertilità!  

Il multivitaminico pre-gravidanza Getting Ready di TummyTox contiene forme brevettate di nutrienti essenziali per la fertilità e lo sviluppo sano del bambino, come Quatrefolic® (folato), PureWay-C® (vitamina C) e vitaMK7® (vitamina K2), oltre a minerali chelati (zinco, rame, manganese, cromo) e altre vitamine bioattive (D3, B2, B6, B12...).  

Il nostro integratore per il concepimento di alta qualità promuove la salute uterina, l'equilibrio ormonale e la formazione del tessuto connettivo. Inoltre, contribuisce a ridurre il rischio di difetti del tubo neurale nei bambini e favorisce lo sviluppo precoce.

Le vitamine e i minerali essenziali, invece, contribuiscono a mantenervi energiche, a sostenere le vostre difese immunitarie e a preparare il terreno per una gravidanza sana.  

Intraprendere il viaggio verso il concepimento è emozionante e impegnativo allo stesso tempo. Ma ricorda che non sei sola e che è perfettamente normale aver bisogno di aiuto e sostegno.

Puoi farcela, e noi facciamo il tifo per te!

**Fonti:

Overview: Fertility problems: Assessment and treatment: Guidance. NICE. (n.d.). https://www.nice.org.uk/guidance/CG156  

Prodotti per te

Prezzo speciale 35,90 CHF As low as 22,90 CHF
Guarda il prodotto